Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Follonica, caos in consiglio comunale. L'opposizione abbandona la seduta per protesta

di giacinto pizzichi Da sx: Massimo Di Giacinto, Eleonora Goti e Daniele Pizzichi

E' finito tra le polemiche il consiglio comunale di Follonica del 29 novembre con l'opposizione composta da Lega, Fratelli d'Italia, Forza Italia e la lista civica "Di Giacinto sindaco", che ha abbandonato la sala del Consiglio a metà seduta. Tutto deriva dalla questione che ha coinvolto i consiglieri Pizzichi e Charlie Lynn indagati dalla Procura di Grosseto per il reato di interruzione di pubblico servizio da cui sono stati recentemente assolti.
Duro l'intervento del consigliere Daniele Pizzichi (Lega) che legge in aula parte del provvedimento di archiviazione e rimarca: "Solo grazie alle nostre attività sono emerse numerose irregolarità in molte pratiche edilizie che potevano provocare danni alla città per centinaia di migliaia di euro. Siamo stati anche minacciati da un dipendente comunale che ci ha detto di farla finita con tutte queste interrogazioni e nonostante questo siamo stati denunciati dal sindaco e dal segretario comunale. Per questi motivi pretendiamo delle scuse ufficiali dal sindaco Andrea Benini e dal segretario comunale". Prima di lasciare l'aula interviene anche l'ex candidato a sindaco di Follonica Massimo Di Giacinto che ha manifestato il proprio disappunto: "Sono 28 anni che sono in consiglio comunale e non ho mai visto una cosa del genere. Dispiace che il segretario comunale non sia più una figura terza e imparziale. Non si doveva arrivare a questo punto". Tensioni dunque che non accennano a diminuire visto che con tutta probabilità le scuse richieste dall'opposizione non arriveranno mai.

Il momento dell'uscita dalla sala Il momento dell'uscita dalla sala
benini di giacinto Benini "consola" Di Giacinto

Massimiliano De Virgilio, laureato in giurisprudenza all'università di Pisa, ha iniziato la sua esperienza nel mondo del giornalismo nel 2019, scrivendo per il quotidiano Tirreno. Dopo un anno di esp...