Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Roccastrada, arriva don Giovanni. Taglio del nastro al nuovo oratorio intitolato a don Ermille

La cerimonia La cerimonia

L'arrivo del nuovo parroco e il taglio del nastro all'oratorio: nella parrocchia di Ribolla l'inizio dell'Avvento ha rappresentato un momento di festa, gratitudine e ricordo. La comunità ha ricevuto, infatti, nel pomeriggio di domenica 3 dicembre, dalle mani del vescovo Giovanni Roncari il suo nuovo parroco: don Giovanni Ricciardi. La celebrazione di insediamento ha avuto luogo durante la messa pomeridiana presieduta dal Vescovo e concelebrata da oltre dieci sacerdoti: una chiesa davvero colma ha fatto da corona alla liturgia, durante la quale il nuovo parroco, trasferito da Sassofortino, ha rinnovato dinanzi al Vescovo le promesse fatte il giorno dell'ordinazione sacerdotale e la professione di fede.
Al termine della messa ha, poi, avuto luogo un altro momento significativo: la benedizione e l'inaugurazione ufficiale dell'oratorio parrocchiale, che è stato intitolato a don Ermille Berselli, il parroco deceduto poco meno di due mesi fa a soli 63 anni dopo una breve malattia.
A scoprire la targa è stato il nuovo parroco don Giovanni Ricciardi, mentre il vescovo ha benedetto gli ambienti. Il sabato della settimana in cui don Ermille è deceduto, era stata programmata l'inaugurazione dell'oratorio, che don Berselli aveva fatto appena in tempo a vedere completato nei lavori di risistemazione e che avrebbe voluto benedire. Catechisti e animatori si sono ritrovati lo stesso, quel sabato, coi ragazzi per vivere un momento insieme nella gratitudine a don Ermille. Domenica il taglio del nastro ha assunto il sapore di un nuovo inizio, nel ricordo grato al sacerdote scomparso.