Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Follonica, la Giornata contro la violenza sulle donne è dedicata alla cantante Katyna Ranieri

Katyna Ranieri Katyna Ranieri

Katyna Ranieri, la follonichese che cantò agli Oscar. L'evento, con tantissimi ospiti, fa parte dei festeggiamenti del centesimo anniversario del Comune di Follonica ed è stato organizzato in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. L'appuntamento è alle 16 al parco Centrale per l'intitolazione dell'arena. Ad introdurre l'argomento saranno il sindaco Andrea Benini, l'assessore Francesco Ciompi e la presidente della commissione per la Parità di genere, Chiara Marchetti. Alle 17.30 si accenderanno le luci sul palco del Teatro Fonderia Leopolda, dove l'attrice Benedetta Rustici coordinerà un talk dal titolo "Katyna Ranieri, la follonichese che cantò agli Oscar". Prenderanno parte all'incontro l'assessora Mirjam Giorgieri, Enrico Sternini, figlio di Katyna Ranieri, Francesco Martelli, docente Storia della musica popolare e Storia del Jazz, Simonetta Campanelli, della fondazione Riz Ortolani e Valentina Toni, cantante e docente della Scuola di Musica comunale di Follonica che ha realizzato un album dal titolo "Omaggio a Katyna Ranieri" ispirato alla cantante. Il pomeriggio si concluderà con l'omaggio musicale di Valentina Toni (Valentina Toni quintet) a Katyna Ranieri, accompagnata da Raffaele Pallozzi (pianoforte), Gianni Rubolino (sassofono), Luca Tonini (contrabbasso) e Francesco Petreni (batteria).
Katyna Ranieri ha raggiunto il suo successo come cantante negli anni ?50 e '60 esibendosi nei più esclusivi palcoscenici italiani, dell'America latina (Messico, Cuba e Brasile) e degli Stati Uniti (New York, Los Angeles, Hollywood). Sono degli anni '70 le sue esibizioni canore in concerti con grandi orchestre dirette dal noto compositore, e poi marito, Riz Ortolani. Concerti diventati sempre più frequenti, con numerosi tour i in Italia, Giappone, Austria, Germania, Inghilterra e Corea. Un successo enorme, tanto che in tutta la storia dell'Academy Award, fino al 2021, Katyna Ranieri è stata l'unica cantante italiana che si sia mai esibita ad Hollywood in occasione della cerimonia di assegnazione degli Oscar del 1964, interpretando magistralmente la canzone "More", per la quale Riz Ortolani ricevette il Grammy.
"Katyna Ranieri rappresenta una delle espressioni artistiche italiane più note a livello internazionale - commenta il sindaco Andrea Benini - e non poteva mancare l'omaggio di Follonica a un nome così significativo del nostro panorama musicale. Attendiamo che esca il docufilm sulla vita di Ritz Ortolani e Katyna Ranieri del regista Marco Dentici e, nel frattempo, celebriamo questa importante follonichese con un pomeriggio a lei dedicato. L'arena del parco Centrale, luogo simbolo del panorama musicale estivo della nostra città, non poteva non essere dedicata a lei. Una Intitolazione che arriva anche alla conclusione di un progetto sulla toponomastica femminile portato avanti dalla commissione per la Parità di genere. Ringraziamo la scuola di musica comunale per l'impegno messo nell'organizzazione dell'evento".
La giornata dedicata a Katyna Ranieri è organizzata dal Comune di Follonica in collaborazione con la commissione per la parità di genere e con la scuola di musica Bonello Bonarelli.