Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Manciano, esenzione vaccini anticovid: un medico del paese tra gli indagati per certificazioni false

vaccino covid

Producevano certificazioni con motivazioni false per permettere l'esenzione dalla vaccinazione anti-Covid. Tra gli indagati dalla Procura di Ravenna, c'è anche un medico di Manciano. Come riportato da Sky Tg24 e da varie testate nazionali, le indagini sono iniziate nel 2021: sono 36 gli indagati, medici e pazienti, per falso in concorso in relazione alla certificazione di presupposti, ritenuti fasulli, per ottenere tra il 2021 e il 2022 l'esenzione dalla vaccinazioni contro il Covid-19.
Le varie motivazioni spaziavano dalle allergie ai componenti del vaccino fino alle mutazioni genetiche. Sette i medici indagati in varie parti d'Italia e risiedono a Ravenna, Cotignola (Ravenna), Manciano (Grosseto), Napoli, San Pietro in Vincoli (Ravenna), Verona e Rieti. I pazienti sono nella maggior parte dei casi ravennati, ma c'è anche chi viene da altre province o regioni.

Ilenia Lauritano è laureata in "Media, comunicazione digitale e giornalismo" alla Sapienza di Roma. Nata in Friuli, cresciuta tra Campania e Lazio, trova finalmente nella Maremma e in Grosseto il suo...